Ultima modifica: 9 novembre 2016

Consiglio dell’Istituzione

1. Il consiglio dell’istituzione rappresenta l’organo di governo dell’istituzione e ha compiti di indirizzo.
2. Nel rispetto delle funzioni e delle responsabilità degli altri organi dell’istituzione e in particolare delle scelte didattiche definite dal collegio dei docenti, il consiglio adotta tutti i provvedimenti ad esso attribuiti dalla legge e, in particolare, approva:
a) lo statuto;
b) il regolamento interno;
c) il regolamento sui diritti, i doveri e le mancanze disciplinari degli studenti;
d) gli indirizzi generali per l’attività, la gestione e l’amministrazione dell’istituzione;
e) il progetto di istituto;
f) la carta dei servizi;
g) il bilancio, previo esame del programma annuale di gestione, e il conto consuntivo;
h) il calendario scolastico per gli aspetti di sua competenza;
i) gli accordi di rete con altre istituzioni scolastiche e formative provinciali;
l) le attività da svolgere in forma collaborativa con i comuni e le comunità;
m) gli accordi di programma, le convenzioni, le intese con soggetti pubblici e privati.

3. Il consiglio dell’istituzione, nell’esercizio dei compiti di indirizzo, adotta gli altri atti previsti come di sua competenza dallo statuto e dalla normativa vigente, tra i quali in particolare l’autovalutazione dell’attività annuale.

[tratto dallo Statuto dell’Istituto Comprensivo di scuola primaria e secondaria di primo grado “Johannes Amos Comenius”, adottato dal consiglio dell’istituzione in data 14.06.2008 con delibera n. 8/2008]

 

 

Componenti Consiglio istruzione scolastica